La Fede non va in vacanza

Nel mondo in cui viviamo, diventa quasi una necessità potersi
ritemprare nel corpo e nello spirito, specialmente per chi abita
in città, dove le condizioni di vita, spesso frenetiche, lasciano
poco spazio al silenzio, alla riflessione e al distensivo contatto
con la natura. Le vacanze sono, inoltre, giorni nei quali ci si può
dedicare più a lungo alla preghiera, alla lettura e alla meditazione
sui significati profondi della vita, nel contesto sereno della propria
famiglia e dei propri cari. Il tempo delle vacanze offre opportunità
uniche di sosta davanti agli spettacoli suggestivi della natura,
meraviglioso “libro” alla portata di tutti, grandi e piccini.

A contatto con la natura, la persona ritrova la sua giusta dimensione,
si riscopre creatura, piccola ma al tempo stesso unica, “capace di Dio”
perché interiormente aperta all’Infinito. Sospinta dalla domanda di senso
che le urge nel cuore, essa percepisce nel mondo circostante l’impronta
della bontà e della provvidenza divina e quasi naturalmente si apre alla lode
e alla preghiera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...