Stelle vagabonde

Anima mia, non lasciarti accecare dalla luce dell’immagine, da strane amanti
ma sii fedele alla tua sposa, l’eterna Sapienza… Stelle vagabonde, dico a
voi, pensieri senza dimora! Vi supplico in nome dei santi di non disturbarmi
più!

Alla bellezza della Sapienza si sostituiscono altre bellezze che sono, però,
solo appariscenti e fasulle. Al pensiero che sale verso la verità si
sostituisce uno sciame di idee lievi che volteggiano nell’aria disperdendosi
sono «stelle vagabonde» che ingannano chi cam­mina nella notte. La
distrazione pericolosa non ci conduce solo verso orizzonti fluidi e dispersi
ci porta verso il vuoto, la super­ficialità, la stoltezza. L’amore vero è,
invece, esclusivo e totale, come quello di Dio verso gli uomini.

Davina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...