Guerra spirituale

 

1Timoteo 6:12 Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna, alla quale sei stato chiamato e per cui hai fatto la buona confessione di fede davanti a molti testimoni.

Forse non è chiaro a tanti credenti che una vera guerra è in atto… una guerra, non contro le persone, ma contro gli spiriti… contro tutto ciò che non viene da Dio, e che fa di tutto affinchè molti stiano lontani dalla Verità… e molti, se possibile, se ne sviino.

Efesini 6:12 poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti.

2Timoteo 2:3/4 Tu dunque sopporta sofferenze, come un buon soldato di Gesù Cristo. Nessuno che presta servizio come soldato s’immischia nelle faccende della vita, se vuol piacere a colui che lo ha arruolato.

A chi desideriamo “piacere”?

Tanti “credenti” dicono che la Parola non ha bisogno di essere difesa… vero… ma questo vuol forse dire che non dobbiamo predicarla “interamente” in ogni situazione?

Tanti “credenti” dicono che “bisogna” predicare solo “l’amore di Dio”… lasciando stare altre parti della Parola, che loro stessi definiscono “scomode” e dure… ma se il Signore ci ha lasciato anche quelle , avrà avuto dei motivi validi… o abbiamo la presunzione di decidere che nella Sua Parola c’è ciò che è bene, che va detto… e ciò che è “male”, che bisogna cancellare?

Tanti “credenti” dicono, che ci può essere una verità, diversa per ognuno di noi… o delle certezze che non accomunano i vari “fratelli”… ma il Signore non dice forse che c’è una sola “VERITA'”, che possiamo conoscere attraverso un unico Spirito… e che l’unica fede , è quella che dà dimostrazione di cose che non si vedono?

Tanti “credenti” vedono quello che sta succedendo nella Chiesa di Dio… eppure tacciono, per paura… di chi ha potere tra gli uomini… ma un uomo di Dio non dovrebbe forse avere la certezza che se Dio è con lui, l’uomo non potrà fargli niente?

E allora? Dovremmo forse continuare a far finta di nulla?

E’ questo che il Signore vuole da noi?

Non credo proprio!

Il Signore vuole dei figli che non si stupiscano, che non abbiano paura, e che non tacciano, anche se…

“l’iniquità sarà moltiplicata e la carità dei più si raffredderà” (Matteo 24:12).

Egli vuole dei figli che consacrino il tempo, qual esso sia a loro disposizione, non a adagiarsi e ad addormentarsi, nelle varie dottrine umane… ma a FARE la Sua volontà… vuole che ci distinguiamo, dal mondo, avendo una buona condotta, facendo del bene e “turando la bocca all’ignoranza degli uomini stolti”… vuole dei soldati!

Questo mondo passerà portandosi via la sua concupiscenza, le sue ingiustizie, i suoi soprusi e sarà sottoposto al giudizio di Dio!

Viviamo in questo mondo ma non gli apparteniamo… predichiamo la Parola di Dio:

“… Insisti a tempo e fuori tempo, riprendi, sgrida, esorta con grande pazienza e sempre istruendo”.

Combattiamo le ingiustizie, i soprusi e la menzogna, che infangano la Parola di Dio… affinchè la menzogna non possa farsi strada nel cuore di tanti… e non perdiamo d’occhio il motivo per cui siamo ancora qui.

Portare a “tutti”, l’unica verità… la Parola di Dio!

Dario Pescio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...