Entrare nel Regno di Dio attraverso le tribolazioni

Dobbiamo entrare nel regno di Dio attraverso molte tribolazioni.” (Atti 14:22)

Il popolo di Dio ha le sue afflizioni. Non è mai stato progettato da Dio, quando ha scelto il suo popolo , che dovesse essere un popolo non messo alla prova. Essi furono scelti nella fornace di afflizione , non furono mai scelti per la pace e la gioia terrena. Non fu mai promessa loro la libertà dalla malattia e dai dolori della della vita terrena, ma quando il loro Signore ha preparato la Carta dei privilegi, ha incluso i castighi tra le cose che dovevano, inevitabilmente, ereditare. Le difficoltà sono una parte del nostro destino, furono predestinate per noi in acconto all’ eredità di Cristo. Così come è certo che le stelle furono formate dalle Sue mani, e le loro orbite fissate da Lui, così certamente le nostre prove ci sono state assegnate: Egli ha ordinato il loro tempo e il loro luogo, la loro intensità e l’effetto che dovranno avere su di noi . Gli uomini giusti non devono mai pretendere di sfuggire alle difficoltà, se lo fanno, rimarranno delusi, perchè nessuno dei loro predecessori è senza di esse.

Segnatevi la pazienza di Giobbe, ricordatevi Abramo, perché egli aveva le sue tribolazoni, e per la sua fede sotto di loro, divenne il “Padre dei credenti “. Annotatevi bene le biografie di tutti i patriarchi, dei profeti, degli apostoli e dei martiri, e voi scoprirete di tutti coloro dei quali Dio fece dei vasi di misericordia, che furono fatti passare attraverso il fuoco dell’afflizione. E ‘ decretato dall’antico che la croce della tribolazione dovesse essere incisa su ogni vaso di misericordia, come il marchio reale attraverso cui le navi d’onore del re si distinguono. Ma quantunque la tribolazione sia, perciò, la via dei figli di Dio, essi hanno il conforto di sapere che il loro Maestro l’ha percorsa prima di loro, hanno la Sua presenza e la Sua comprensione per allietarli, la Sua grazia per sostenerli, e il Suo esempio per insegnare loro come perseverare, e quando raggiungeranno “il regno “, esso sarà molto più che un’ammenda per la ” grande tribolazione ” attraverso la quale sono passati per entrarvi.

Tradotto da: Consapevoli nella Parola

http://consapevolinellaparola.blogspot.it/p/una-parola-per-oggi.html

Annunci

Un pensiero su “Entrare nel Regno di Dio attraverso le tribolazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...