Chi può separarci dall’amore di Dio

Chi può separarci dall’amore di Dio?

Molti dubitano del fatto che Dio si possa interessare personalmente di loro. Stentano a credere che un Creatore così immenso possa “abbassarsi” e interessarsi di loro. Questo, triste a dirsi, non capita solo agli increduli, ma anche ai cristiani. Persino agli eletti infatti capita di dubitare dell’amore del Signore per loro. Ebbene hanno motivi validi per comportarsi così?
Assolutamente no! Dio ama il suo popolo, e ha considerazione per esso. Piuttosto è Satana che vuole instillare nella nostra mente, di come l’Onnipotente non ci ami e non ci consideri minimamente. Ovviamente tutto ciò è una menzogna. Guai a farsi sedurre da tali inganni. Senza dubbio vivendo in questo mondo saturo di peccato capita di divenire dubbiosi. Non bisogna comunque mai cedere a tali pressioni diaboliche.
No, non dobbiamo mai cedere alla disperazione. Piuttosto affidiamo il nostro cuore a Colui, il solo in grado di cambiarlo e rafforzarlo contro qualsiasi attacco di Satana. Il Signore. Iddio conosce ogni cosa (1Giovanni 3,20) e quindi anche noi e per la Chiesa questo deve essere motivo di grande gioia.
Si. Abbiamo motivi validi per essere felici e non dubbiosi. La stessa Parola del Signore ci parla di un Dio il quale ama i suoi e non li abbandona di certo. Ascoltiamo cosa ha da dirci: “Non si vendono forse due passeri per un soldo? Eppure neanche uno di loro cade a terra senza il volere del Padre vostro. Ma quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non temete dunque; voi siete da più di molti passeri”. (Matteo 10,29-31).
Chiaro no? Come può Un Dio che ha grande interesse persino per dei piccoli passeri, disinteressarsi di noi uomini? Un Creatore che addirittura conta ogni nostro capello! Altro che disinteresse, tutt’altro! Dio nel continuo scruta gli uomini, soprattutto quelli che appartengono a Lui. Il suo popolo, la sua gente. Dio guarda le sue creature e apprezza coloro che si sforzano nel fare la sua volontà. Di seguire le sue giuste norme. Egli non è insensibile, bensì come disse l’apostolo Pietro: “  …  In verità io comprendo che Dio non usa alcuna parzialità; ma in qualunque nazione chi lo teme e opera giustamente, gli è gradito” (Atti 10,34-35).
Un Dio del genere merita senza dubbio che noi perseveriamo nelle sue vie. E’ giusto rimanere fedeli a un Padre celeste così amorevole. Certo, i problemi nella vita del credente non mancano, questo lo sappiamo. Il Cristo stesso ci avvisò a tale riguardo. Leggiamo le sue parole: “Vi ho detto queste cose, affinché abbiate pace in me, nel mondo avrete tribolazione, ma fatevi coraggio io ho vinto il mondo” (Giovanni 16,33). Le prove fanno parte della vita del cristiano. Non per questo bisogna abbattersi, anzi, come ha detto il Salvatore, quando ci troviamo nelle tribolazioni, sappiamo a chi rivolgerci.
Gesù Cristo, il Figlio del Dio vivente è il rifugio per ogni credente. Per tutti coloro che sono abbattuti e in preda allo sconforto. D’altronde il medesimo Salvatore spronò i suoi discepoli a ricorrere a Lui, soprattutto nei momenti critici. Leggiamo le sue parole: “Venite a me, voi tutti che siete travagliati e aggravati, ed io vi darò riposo. Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto ed umile di cuore; e voi troverete riposo per le vostre anime. Perché il mio giogo è dolce e il mio peso è leggero!”. (Matteo 11,28-30).
Non esiste rifugio più sicuro del Salvatore. Lo ha detto Lui stesso. “Il suo giogo è dolce e il suo carico è leggero”. Chi è travagliato e abbattuto può trovare nel Redentore vero ristoro per l’anima sua. D’altronde come potrebbe essere altrimenti? Accostiamoci a Lui allora con fiducia, sapendo che non saremo mai delusi.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...